Big Data

Affidare i propri risparmi a un robot

Gli ultimi trend in campo Fintech suscitano ottimismo e anche qualche preoccupazione. I promotori finanziari classici vedono sempre maggiore concorrenza in arrivo da parte dei cosiddetti roboadvisor, in pratica aziende di investimento online che amministrano i patrimoni dei clienti tramite algoritmi. Dal 2009, più di una azienda Fintech ha lavorato sul potenziale di questi strumenti digitali e offre una gamma di soluzioni. Anche alcune organizzazioni più tradizionali hanno iniziato a muoversi in questa direzione, per lo più via acquisizioni o sviluppo interno. Quando l'algoritmo aiuta a investire Per citare un esempio pure play, la startup americana Betterment ha fatto...

Saperne di più

Adaptive Learning per l'education

Didattica su grande scala modificata in tempo reale sulle esigenze personali, a costi ottimizzati. Nel coniugare algoritmi, big data, intelligenza artificaile e scienze cognitive, l’adaptive learning applicato ai supporti didattici online (corsi, esercizi, esami) e ai percorsi di apprendimento permette di proporre soluzioni altamente adattabili al profilo, al ritmo e alle difficoltà di studio individuali. L’adaptive learning è una tendenza emergente nell’education, sperimentato in università, orgnizzazioni ed editori al lavoro nel campo della formazione di base e continua. Negli USA il cinque percento delle università lo pratica) e sono avanti anche Giappone e Australia. Siamo ancora però nell'ambito della...

Saperne di più

Le basi del machine learning

Come funziona, a che cosa serve, chi ne sono i protagonisti sul mercato. In quanto branca dell'intelligenza artificiale (AI) il Machine Learning (ML), noto anche come riconoscimento di pattern, non andrebbe confuso con i Big Data. Il blog Pocketful spiega così la relazione tra i due concetti: Il Machine Learning sta ai Big Data come lo Human Learning sta alle esperienze di vita: affrontiamo le situazioni non familiari interpolando ed estrapolando dalle esperienze passate. Machine Learning e Big Data duplicheranno questo comportamento, su scala più massiccia. In sintesi, il Machine Learning è un metodo situato all'intersezione tra matematica e...

Saperne di più

Big Data e Analytics sono fatti concreti

Ogni indicatore di mercato concorda su una forte crescita nei prossimi anni. I big data non sono più una tendenza di pochi visionari o aziende di avanguardia. Secondo un rapporto di Gartner dello scorso giugno, nei prossimi due anni investiranno in big data tre quarti dei business in ogni settore industriale. Gli obiettivi principali dei progetti sui big data delle imprese contemplano miglioramento dell'esperienza del cliente, ottimizzazione dei processi, potenziare il targeting del marketing e ridurre i costi. I promotori di un progetto di big data in impresa sono la metà delle volte i CIO, l'altra metà i responsabili...

Saperne di più

Customer care: come soddisfare clienti esigenti

I retailer devono focalizzarsi su strategie multichannel e personalizzare le esperienze dell'utente. Pubblicato originalmente l'8 aprile 2015 e aggiornato Ascoltiamo Benoit Enée di Experian Marketing Services: Esigenti, imprevedibili, poliedrici, volubili, istintivi, opportunisti, informati, communicativi, multicanale… i retailer devono tenere conto delle caratteristiche dei loro clienti per capirli, servirli e soddisfarli in modo da costruire una autentica relazione. E ora Jean-Marie Dessaignes, esperto in tecnologie digitali per il retail: Qualsiasi cliente desidera sopra ogni cosa sentirsi speciale e importante per il brand che ama. Per essere percepiti dai consumatori come i migliori è dunque necessario anticipare le loro aspettative, i...

Saperne di più

Tweets recenti

Econocom progetta, supporta e finanzia la trasformazione digitale delle aziende.

Con oltre 10 000 collaboratori presenti in 19 Paesi e un fatturato di 2,5 miliardi di euro, il Gruppo ha tutta l'esperienza e le risorse necessarie a garantire la realizzazione di progetti digitali di qualsiasi dimensione. L'offerta include consulenza, progettazione e/o fornitura di risorse e beni nonché la gestione tecnologica degli asset digitali, delle infrastrutture, delle applicazioni e dei vari servizi di business correlati, con una copertura finanziaria che si declina attraverso formule di canone al consumo.

Il titolo Econocom Group (BE0974266950 - ECONB) è quotato dal 1986 presso il listino Euronext NYSE di Bruxelles e prende parte all’indice BEL Mid. www.econocom.com