Come ci si differenzia sul mercato? Come si conquista e soprattutto si convince, perché resti nel tempo, il cliente?

Eraclito ha detto che niente è immutabile tranne l'esigenza di cambiare e per Econocom ieri la convention What's Going ON è stata l'occasione per annunciare quella che il Country Manager Enrico Tantussi ha definito, e dimostrato, la più grande ristrutturazione nell'era di Econocom.

Panoramica della sala

Una platea di centinaia di persone Econocom, riunita presso il Calabiana Hub di Milano, non ha assistito ma partecipato: gran parte dei contenuti presentati sul palco è nata dai rilevamenti interni sul sentiment collettivo e individuale, dalle iniziative di singoli e gruppi, come feedback alle sollecitazioni promosse dalla direzione.

Tutti pronti

Ristrutturazione dunque, non di quelle necessarie per sopravvivere ma di tipo evolutivo e sfidante, determinate dalla voglia di andare sul mercato con ancora più progetti e prodotti, nonché dalla consapevolezza che l'azienda moderna, in un mercato che cambia costantemente, si apre e si espone al cambiamento invece che chiudersi in difesa.

Enrico sul palco

Nuovo organigramma dunque e anche una nuova dichiarazione di valori, lo ON Statement, basato su pilastri come Ambition, Passion, Vision, Disruption (notate le desinenze in ON?). E, come se non bastasse, una nuova sede che sta nascendo. Nel giro di alcuni mesi The Future Is On Village sarà completato per divenire la nuova casa di Econocom, una chiara testimonianza di stile e valori per i suoi partner e clienti e uno spazio formidabile per promuovere l'innovazione e il pensiero creativo in ogni sua forma, che d'altronde già da tempo perseguiamo con iniziative quali l'Innovation Camp e il suo superamento del concetto tradizionale di stage.

#ComeON

Tutto questo senza dimenticare che è possibile innovare e scommettere su nuove sfide soprattutto quando si è sostenuti concretamente dal successo del business. I dati finali del fatturato 2016 sono da questo punto di vista più che mai positivi, con crescita in doppia cifra anche organica prima di mettere in conto la sempre più funzionante acquisizione di Asystel.

The Future Is ON Village

C'è il fatturato, ci sono gli utili e c'è una country Italia che, nel gruppo multinazionale Econocom, è in netta accelerazione, seconda solo alla Francia e pronta, ha detto chiaramente Enrico, a diventare la seconda gamba del gruppo, proporzionata alla prima.

The Future Is ON Village: anche un posto per coder

Condizione indispensabile per correre ancora più veloci e farlo in perfetto equilibrio.

Armando Veronica sale sul palco

È stato davvero un pomeriggio di cambiamenti. Come al solito, niente in confronto a quella che sarà la realtà concreta di ogni giorno. Buon lavoro a tutti per un 2017 che sarà straordinario.

All'uscita